Piove. Ma il nostro pomeriggio è pieno di colori

Arrivare a fine marzo e non vedere ancora un sole che possa essere degno di maniche corte e di passeggiate a Mondello è dura da digerire. Potrei passare i pomeriggi attaccata a Pinterest a fantasticare su meravigliose colazioni fotografate come se non ci fosse un domani o DIY che spaziano dal rinnovare il mobile della nonna a dipingere pareti con i colori della primavera… ma non sarebbe giusto per il piccolo siciliano, che dall’alto dei suoi quattro anni e mezzo reclama attività varie da fare con la sua mamma. Bene. Tanto alla fine mi diverto anche io. Se non di più. Per fortuna ho un bacino di siti da cui attingo per trasformare un pomeriggio uggioso come questo in una serata di colori e fantasia. Così mi è venuta in soccorso l’idea di Giada di Quando fuori piove che suggeriva un rapido blocco a forma di uovo da portare ovunque e da far colorare ai piccoli . I materiali li avevo in casa: cartoncino spesso preso da una scatola di biscotti, cartoncino (ma anche fogli colorati o altro materiale come spiega bene lei nel suo tutorial), colori, forbici e in più abbiamo messo timbrini raffiguranti animali, colla vinilica e forbici con cui ha potuto ritagliare.

Ne è venuto fuori un bloc-notes a forma di quasi uovo fatto di fogli riciclati. Sapete da dove arriva quel cartoncino? Dai coppi usati dai fruttivendoli per la frutta, che usano per arrotondare, visto che solo solo uno pesa quasi 100 grammi!! Li avevo conservati in dispensa non so per quale motivo. Certe volte ho la mania dell’accumulo: tanto può servire prima o poi. E così i fogli dei coppi sono diventati quelli del nostro libro delle uova. Il piccolo ha poi le manie delle storie del terrore, di fantasmi, vampiri e mummie, ragni e quanto di più terrificante possa esistere. Non poteva mancare l’uovo del terrore, per una Pasqua da brivido!!

uova

Il piccolo ora è stanco ma felice. E anche io mi sento un tantino più creativa, tranne nell’elaborazione delle immagini. Su quello ci sto lavorando, per ora accontentatevi di questa fatta in fretta e furia, con styling a zero. L’importante è essersi divertiti. Grazie Giada!

Annunci