La nuova guida della Lonely su Palermo

Vi voglio parlare della nuova guida su Palermo della Lonely Planet uscita qualche mese fa, che ho subito comprato per una serie di motivi che vi spiegherò più sotto. Ho pure partecipato al #Palermobedda day. Andate a spulciarvi l’evento su twitter. Mi sono divertita un sacco!

palermo-bedda

La guida offre il meglio di Palermo: un tascabile di facile uso, con foto e colori diversi per tenere sottomano le informazioni che ti aiutano a scoprire la città con dei pratici itinerari.

C’è pure una cartina estraibile con lo stradario, le indicazioni delle chiese e dei monumenti principali e la mappa dei trasporti (cartina che vale come una pepita d’oro del Klondike fino a quando non cambierà tutto con l’arrivo della metropolitana leggera). Poco più di 200 pagine dense di informazioni essenziali. C’è pure lo spazio per le tue note da scrivere di tuo pugno, ottima pensata!

Ho comprato la guida perché mi piace suggerire ai miei ospiti come vivere al meglio la città. E qui trovo tutto quello che mi può servire. Mancava una guida del genere perché:

  • È intima e colloquiale.

Chi l’ha scritta ha visitato Palermo più volte e poi sono state consultate persone del luogo che hanno dato il loro contributo per evidenziare i luoghi dove andare a mangiare, dove vivere la movida, dove comprare souvenirs e altro.

  • È alla portata di tutti.

Le informazioni date riguardano dove si trova il monumento, come raggiungerlo, orari di apertura e curiosità. Nessun tecnicismo. Ci sono altri tomi che descrivono nei dettagli i monumenti.

  • Non è noiosa.

C’è la parte dedicata allo shopping, ai pupi, alle curiosità, notizie utili su come programmare per tempo il viaggio e quale periodo dell’anno scegliere…

Insomma, ora non vi resta che decidere quando visitare Palermo, no?

lonely-planet-palermo

 

 

 

Annunci