Crema vegan al limone

Questo fine settimana mi è volato tra sistemazione cameretta del bambino, riassetto delle camere degli ospiti e cambio stagione. Ecco arrivato il momento. Cambio stagione. Come entrare nel panico al solo pensiero; quando ci sei è anche peggio. Il cambio stagione meriterebbe una giornata a sé, ma sono folle e gli ho dedicato la domenica mattina, dopo le colazioni. Conclusione: ho ancora i vestiti sparsi tra lavatrice e stendino, tra cassetti e letto e buste con quelli che più userò… Insomma, un disastro. Un disastro anche perché mi sa che ho sbagliato i tempi: qui fa ancora caldo. Stamattina alle 8 c’erano 20 gradi e ora magari qualcuno in più. Uhm.. credo che avrò la roba invernale ancora sparsa per casa per parecchi giorni. Gulp, non voglio pensarci.

Così per recuperare un inizio settimana che poteva andare storto, ho deciso di dedicarmi a quello che più mi piace: sperimentare nuove ricette. Ma quale tra le tante proposte dai blog di cucina che seguo? Rapido controllo nella dispensa e avendo una tonnellata di limoni e manco un uovo, mi è subito venuto in mente di provare una ricetta che avevo letto tempo fa senza uova né latte. Si tratta della crema vegan al limone all’acqua. Ingredienti semplici e di facile reperibilità ma diversa rispetto al concetto di “crema“. Non è morbida e vellutata, ma rimane simile a quello che qua in Sicilia si chiama gelo. Avete mai sentito il gelo di melone? Ecco, la consistenza è quella.

Alcune ricette propongono il burro per creare l’omogeneità tipica della crema ma a me non piace, preferendo la consistenza del gelo. Dopo averla preparata la sistemo in bicchierini che possono essere serviti direttamente freddi come dolce al cucchiaio. P

 Ingredienti

250 ml di acqua

50 ml di succo di limone (spremeteli e non comprate il succo già pronto, non vale!)

50 gr di amido di frumento

180 gr di zucchero

(il burro è facoltativo e se lo volete aggiungere mettetene 50 gr dentro il pentolino)

Procedimento

Prendere un pentolino, unire l’acqua allo zucchero, mescolare fino al completo scioglimento. Aggiungere l’amido e il succo di limone e portare a bollore. Cambierà la consistenza sotto i vostri occhi e solo allora vi renderete conto che sarà pronta. Farcire con la crema o i bignè o la torta e poi quello che avanza sistemateli in dei bicchierini anche trasparenti da utilizzare anche per un dopo pasto sfizioso.

 

 

crema limonetrovata nel sito scattigolosi.com

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...