Real Albergo dei Poveri

È finalmente iniziato il mese dell’adozione! I ragazzini delle scuole, elementari e medie, di Palermo adottano un monumento e lo spiegano ai turisti e ai cittadini curiosi che vogliono conoscere più a fondo la città. Si tratta della manifestazione Panormus. La scuola adotta un monumento.

A fine marzo ho potuto così visitare il Real Albergo dei Poveri. L’edificio si trova nel primo tratto di Corso Calatafimi a circa dieci minuti di autobus da piazza Indipendenza. Dal b&b ho impiegato circa venti minuti, prendendo due bus che sono passati dopo cinque minuti.

Il monumentale complesso fu voluto da Carlo III di Borbone per dare un tetto agli indigenti della città, iniziativa che si inserisce nelle attività filantropiche che caratterizza il regno dei Borboni (istituti di accoglienza e beneficenza per poveri).

Carlo III

Il complesso, realizzato con il contributo di architetti di grande fama (Orazio Furetto, Marvuglia, Marabitti e Nicolò Palma), è di stampo barocco e occupa circa 12mila mq. Venne iniziato nel 1744 e ultimato nel 1834. Nei primi anni dell’Ottocento venne impiantata nello stabile una fabbrica: l’Opificio della seta, che rimase in attività fino al XX secolo.

Albergo dei poveri

L’edificio è costituito da due piani e si sviluppa su tre grandi cortili. Una chiesa è posizionata nella parte centrale.

Chiesa

 

Ai lati ci sono degli ingressi che portano agli ampi cortili porticati. Ho potuto vedere solo il lato destro, dove c’è una Fontana e il museo Etrusco, che mi pare di aver capito è permanente.

Fontana

Una parte del bene è stato acquistato dalla Regione Sicilia negli anni Novanta. Molte notizie me le hanno date i ragazzi, altre, compresa la foto del disegno, le ho trovate qui.

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...