I Siciliani, di G. Savatteri

Gaetano Savatteri nasce a Milano nel 1964 da genitori di Racalmuto, comune di poco meno di diecimila abitanti in provincia di Agrigento, paese di origine anche di Leonardo Sciascia.

Il libro, pubblicato da Editori Laterza, è del 2005 e come si legge nella quarta di copertina è «una miscellanea di eroi, di malandrini, di scrittori e dei loro cartacei personaggi, di uomini illustri e gente qualunque, ma anche zibaldone di idee e intuizioni, ed elisir di una terra degli eccessi, culla di ossimori storici, sociali, letterari». E ancora «eccentrici aristocratici, madri tenaci, inossidabili potenti, donne tormentate, feroci assassini. Un percorso della fantasia e della memoria per scoprire o riscoprire la Sicilia, tra farsa e tragedia, commozione e ironia».

250 pagine suddivise in 10 macrocapitoli che descrivono 5 microcosmi a se stanti con impressioni di Sicilia tra profumi, sensazioni, storie avvicenti, drammatiche, storie di mafia e di chi la combatte, storie di grandi personaggi e di umili esseri umani. Ecco la divisione principale:

Candido e l’impostura

Il ribelle e il Gattopardo

La corda pazza, la corda civile

Di scoglio e di mare

Uno o nessuno

Il sale, lo zolfo

Masculi e fimmini

Il potere e l’eresia

Fatalismo, fatalità

Sono piccole fotografie che ritraggono un’isola. Di alcune sapevo già la storia perché ho letto con altrettanto interesse anche Alaimo con il suo Repertorio dei pazzi, di altri è stato un piacere, di altri ancora un dolore profondo. Mi hanno colpito due storie in particolare: quella di Libero Grassi e quella di Fratello sole, sorella lupara.

Leggetelo e ne parliamo a colazione davanti ad un caffè!!!

 

prenotatevi al b&b Piccola Sicilia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...